L’affare che non c’è: truffatore online arrestato dai carabinieri a Cesano Maderno

L'uomo ha commesso decine e decine di truffe e non si è mai preoccupato di nascondere il proprio nome

Proponeva su diversi siti di acquisti online auto a prezzi vantaggiosissimi, oppure cellulari e smartphone a costi irrisori, o ancora attrezzi e oggetti vari. Ai clienti, quasi tutti residenti in luoghi distanti, il falso commerciante chiedeva pagamenti con bonifici online oppure con ricariche postepay. Poi, giunto il momento della consegna, inevitabilmente scompariva.

A far cadere nella rete dei carabinieri di Desio il 50enne di Cesano Maderno, arrestato in seguito a una ordinanza di carcerazione emessa il 14 febbraio dal Tribunale di Como per truffa e sostituzione di identità, è stato un errore grossolano, per un truffatore: nelle compravendite, aveva l’abitudine di utilizzare il proprio nome. Così i militari non hanno faticato molto a identificarlo. Dovrà scontare due anni e cinque mesi di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

Torna su
MonzaToday è in caricamento