Cronaca

"Mia moglie mi sta picchiando" poi chiude la telefonata e a casa i carabinieri scoprono un'altra verità: arrestato

Ad essere stata aggredita davanti ai figli una donna a Verano Brianza. In manette il marito

Un altro caso di violenza doemstica a Verano Brianza. Dopo l'intervento di lunedì, nella serata di martedì 26 gennaio i carabinieri della compagnia di Seregno hanno arrestato un 36enne per maltrattamenti aggravati e violenza e resistenza a pubblico ufficiale. 

L'intervento è partito in seguito a una chiamata ricevuta dal NUE in cui un uomo sosteneva di essere vittima di aggressione da parte della moglie. Quando la telefonata di emergenza è stata poi passata ai carabinieri, l'interlocutore ha chiuso la telefonata. A quel punto l’operatore della centrale operativa dei Carabinieri di Seregno, militare di lunga esperienza nel settore, ha immediatamente intuito i potenziali rischi che vi erano dietro quella brevissima chiamata – peraltro mai giunta direttamente alle sue orecchie – e ha inviato una pattuglia a verificare cosa stesse accadendo in un’abitazione di Verano Brianza.

Ed è così che i militari della Stazione di Giussano si sono precipitati sul posto e, all’interno di un’abitazione completamente a soqquadro, hanno trovato una donna  di 37 anni profondamente provata e con un’evidente ferita alla testa e il marito in stato di agitazione e i tre figli minori intensamente scossi da quanto era poco prima accaduto.

Alla richiesta del documento d’identità l’uomo (F.C., 36enne di origini calabresi, già condannato per violenza e resistenza a p.u. per aver aggradito nel 2013 alcuni agenti della polizia locale di Carate B.za e con alle spalle un’ulteriore denuncia per lesioni personali) ha improvvisamente tentato di aggredire i carabinieri che prontamente lo hanno bloccato. Dai racconti sono emerse precedenti condotte violente del marito - avvenute anche nel passato - nei confronti della donna aggravate anche dalla presenza dei figli minori. E per l’uomo è scattato l'arresto per maltrattamenti aggravati e violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Ora si trova in carcere a Monza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mia moglie mi sta picchiando" poi chiude la telefonata e a casa i carabinieri scoprono un'altra verità: arrestato

MonzaToday è in caricamento