Lascia il figlio in auto al gelo per un'ora: perde il controllo e minaccia di darsi fuoco in strada

Denunciato venerdì mattina in via Borgazzi un cittadino pakistano di 45 anni

L'intervento della polizia locale in via Borgazzi (Frame video A. Barbosa)

Prima ha lasciato il figlio di dodici anni al gelo in auto, con il motore spento, ad aspettarlo per oltre un'ora, per presentarsi nell'ufficio del Giudice di Pace dove era stato convocato. Poi, quando si è trovato di fronte gli agenti della polizia locale che gli hanno chiesto spiegazioni in merito al suo comportamento, ha perso il controllo e in strada, sotto gli occhi dei passanti e del figlio, ha minacciato di darsi fuoco.

Scene di follia a Monza venerdì mattina in via Borgazzi dove la polizia locale è dovuta intervenire per fermare un uomo di 45 anni di origine pakistana, residente a Seregno. Tutto è iniziato quando il personale del comando si è avvicinato a una Renault parcheggiata nel tratto, a ridosso dell'ufficio del Giudice di Pace, con a bordo un bambino lasciato solo al freddo: il piccolo ha detto di essere lì da prima delle 9 ad aspettare il padre e, quando l'uomo è tornato, non ha riservato una buona accoglienza agli agenti che hanno effettuato un controllo.

GUARDA IL VIDEO | Tensione in via Borgazzi

video arresto-3

La revisione della sua vettura è risultata scaduta e per il 45enne è scattata una sanzione che l'uomo ha dichiarato di non aver alcuna intenzione di pagare. In auto il pakistano, vicino al posto guida, nascondeva anche un mattarello: quando gli agenti lo hanno informato di dover procedere con una denuncia per porto di oggetti atti a offendere il 45enne non ci ha più visto e ha cominciato a dare in escandescenze, minacciando di compiere gesti lesionistici e di darsi fuoco.

L'uomo è stato portato in comando e anche qui, davanti agli agenti ha estratto un accendino e ha palesato le sue intenzioni: per il 45enne, padre di cinque figli, è scattata una doppia denuncia per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e detenzione di oggetto contundente. 

Il bambino sarà affidato agli assistenti sociali del comune che si occuperanno di riconsegnarlo alla madre. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

20170113_111021-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nasce il Marketplace di Seregno, la risposta dei negozianti seregnesi alle vendite online

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Coronavirus, impennata di contagi in un giorno in Brianza: i numeri a Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento