menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Guardia di Finanza

Guardia di Finanza

Traffico di stupefacenti, dopo la condanna "scompare": 60enne rintracciato dalla Guardia di Finanza a Vimercate

Sull'uomo, 60 anni, pendeva una condanna definitiva a cinque anni e mezzo di carcere

Era stato condannato, con una sentenza definitiva, a cinque anni e mezzo di carcere per associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti ma era di fatto irreperibile. Scomparso nel nulla. 

A rintracciare l'uomo - un sessantenne di origini foggiane - e accompagnarlo in carcere sono stati gli uomini della Guardia di Finanza del comando di Monza. 

M.P., queste le iniziali, era stato arrestato nel 2014 dalle Fiamme Gialle di Bari nell'ambito dell'operazione "Gold&Camel" con l'accusa di essere il referente lombardo di un sodalizio criminale contiguo alla criminalità foggiana per l'approvvigionamento di grossi quantitativi di sostanza stupefacente.

Scontata la custodia cautelare, l'uomo era stato scarcerato e aveva fatto ritorno nel Vimercatese, dove abitava, in attesa dell'esito del processo.

A fine ottobre, quando è arrivata la sentenza di condanna definitiva, il sessantenne non è stato trovato nella sua abitazione. A rintracciarlo sono stati invece i militari delle Fiamme Gialle di Monza che lo hanno poi accompagnato in carcere a Monza dove sconterà la pena. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Nasce la "Compostela di Lombardia": i cammini da fare in Brianza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento