Arrestato a Monza un 54enne condannato per violenza sessuale

L'uomo è stato accompagnato in carcere

Doveva scontare una pena di quasi otto anni di carcere per violenza sessuale, stabilita da una sentenza irrevocabile di condanna datata 2016. Ad accompagnarlo nella casa circondariale venerdì sera sono stati gli agenti del commissariato di Monza che lo hanno sorpreso, per caso, durante un controllo stradale in via Fiume. 

L'uomo, originario del Benin, 54 anni, è stato fermato a bordo di un mezzo e, dai primi accertamenti, è emerso che fosse in regola con il permesso di soggiorno. Gli accertamenti però sono proseguiti e sul conto del 54enne è emersa una sentenza irrevocabile di condanna per violenza sessuale con quasi otto anni di carcere da scontare. Il provvedimento di cattura era relativo a un procedimento penale iniziato nel 2006 per violenza sessuale per fatti avvenuti nel 2004.

La polizia ha dato esecuzione al provvedimento di cattura della Corte d'Appello di Milano e per il 54enne sono scattate le manette. Il figlio dell'uomo, che ha contattato la nostra redazione, ha voluto precisare che l'arresto è avvenuto nell'appartamento dell'uomo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento