menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evade dagli arresti domiciliari per la quarta volta: 23enne arrestato alla fermata dell'autobus

Solo qualche giorno fa le manette erano scattate in stazione dopo una "fuga d'amore" a Milano

E’ evaso dagli arresti domiciliari. E quando i carabinieri di Seregno si sono trovati di fronte il 23enne per l'ennesima volta non riuscivano a credere ai loro occhi.

Domenica sera il ragazzo, di Meda, si è allontanato dalla sua abitazione. Non più in treno, ma con un autobus. Così sperava di eludere la sorveglianza dei militari. Invece, ha trovato i carabinieri che lo stavano aspettando alla fermata, quando la sera ha fatto ritorno a Meda dopo una fuga a Milano. Solo una settimana fa era evaso per – aveva riferito ai carabinieri – andare a trovare una ragazza, con la quale aveva trovato l’occasione di iniziare una relazione.

Un’altra volta era evaso e aveva preso il treno, per andare a Milano. Il giovane, era finito ai domiciliari per aver commesso un furto quando era ancora minorenne, e anche in quell’occasione era fuggito. Ora rischia di aggravare in modo serio e allungare in modo significativo la propria detenzione in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento