Evade dai domiciliari, arrestato 23enne a Meda in stazione

Il giovane stava scontando una pena per un furto commesso quando era minorenne

Avrebbe dovuto essere nel salotto di casa, a scontare gli arresti domiciliari.

Invece martedì sera i carabinieri della compagnia di Seregno lo hanno sorpreso in stazione, a Meda, mentre tornava da Milano.

Il giovane, 23 anni, di Meda, era finito ai domiciliari per aver commesso un furto quando era ancora minorenne.

E per lui i militari hanno fatto scattare le manette, arrestandolo anche per evasione appena sceso dal convoglio con cui stava rientrando dopo una giornata trascorsa nel capoluogo lombardo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento