menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Fermato per un controllo e arrestato: sulla sua testa pendeva un ordine di carcerazione

È successo nella serata di lunedì 24 settembre, nei guai un nomade italiano di 30 anni

Sulla sua testa pendeva un ordine di carcerazione e per lui sono scattate le manette, arrestato dagli agenti della polizia. È successo nella serata di lunedì 24 settembre a Monza, nei guai un 30enne italiano, nomade.

Tutto è iniziato come ius normale controllo stradale in viale Lombardia: i poliziotti hanno fermato la sua automobile e poi hanno chiesto patente e libretto. Durante il controllo dei documenti è emerso il passato del 30enne, oltre al fatto che l'uomo era stato colpito da un ordine di carcerazione per effetto di una condanna esecutiva per reati contro il patrimonio, reati messi a segno qualche anno fa. L'uomo è stato accompagnato nel commissariato di viale Romagna e dichiarato in stato di arresto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento