menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mega data center tra Monza e Concorezzo, Aruba chiede i permessi per costruire

Il colosso dei domini web potrebbe aprire una sede di 16mila metri quadrati tra Monza e Concorezzo

Dopo il recente annuncio dell'apertura a ponte San Pietro, in provincia di Bergamo, di un data center di Aruba, il colosso digitale potrebbe presto sbarcare anche a Monza, al confine con Concorezzo. 

In realtà il progetto monzese "esiste" già da tempo e, dopo un iter burocratico che ha toccato diverse tappe, dall'approvazione nel 2013 ottenuta con la giunta Scanagatti fino al lasciapassare della commissione urbanistica, ora l'ipotesi sembra sempre più concreta. Tutto sembrava essersi bloccato, forse per un cambio di prospettive del colosso digitale. Invece la scorsa settimana i rappresentanti della soietà hanno presentato in comune a Monza una richiesta per il rilascio di un permesso per costruire ed è in calendario un incontro con l'assessore all'urbanistica Martina Sassoli.

Secondo il progetto, che ha già ottenuto un anno fa il via libera della commissione paesaggistica, il data center dovrebbe occupare un'area di sedicimila metri quadrati tra via Adda e viale Sicilia, al confine tra Monza e Concorezzo. 

L'insediamento del colosso dei domini internet a Monza rappresenterebbe un'opportunità anche dal punto di vista lavorativo perchè l'apertura della sede comporterebbe l'inserimento di nuove figure professionali. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento