Vittime del Dovere: «IRPEF, servitori dello Stato non sono auto blu»

La presidente dell'associazione monzese "Vittime del dovere" Emanuela Piantadosi attacca il provvedimento del Governo che prevede di tassare le pensioni di guerra e di invalidità

Il presidente Giorgio Napolitano ed Emanuela Piantadosi

MONZA - "Nella legge di stabilità  appena approvata si prevede l'assoggettabilità all'Irpef alle pensioni di guerra e invalidità. Ma i provvedimenti del Governo andranno a colpire proprio i soggetti che dovrebbero essere maggiormente tutelati in questo periodo di profonda crisi economica". La denuncia arriva da  Emanuela Piantadosi, figlia del maresciallo Stefano Piantadosi e presidente dell'associazione monzese "Vittime del Dovere". Il sottufficiale fu ucciso nel 1980 da un ergastolano in permesso premio: l'omicida non fu mai rintracciato. "Non si possono accomunare i tagli agli sprechi con le pensioni degli eroi di guerra o delle forze dell'ordine - continua Piantadosi - Un servitore dello Stato rimasto invalido non è un'auto blu".

L'ASSOCIAZIONE - L'Associazione  Vittime del Dovere è una onlus a carattere nazionale con sede legale presso la Casa del Volontariato di Monza.  Non ha fini di lucro e si è costituita per iniziativa di vedove, orfani, invalidi e genitori di appartenenti alle forze dell'ordine e forze armate, caduti o feriti durante lo svolgimento dei propri compiti istituzionali. Tra i risultato raggiunti dal gruppo, un'influenza nel processo di progressiva equiparazione tra le vittime del dovere e le vittime del terrorismo, con estensione dei relativi benefici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento