Stermina la famiglia con il tallio, assolto Mattia Del Zotto: "È incapace di intendere e di volere"

Il giovane è stato dal tribunale, l'accusa aveva chiesto l'ergastolo

Mattia Del Zotto

È stato assolto Mattia Del Zotto, il "killer del tallio" fermato nel dicembre 2017 che ha avvelenato e ucciso la zia e i nonni, oltre a provocare l'intossicazione di oltre cinque persone. Lo ha deciso il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di  Monza Patrizia Gallucci. Secondo il tribunale, infatti, il 28enne è incapace di intendere e volere. Assolto sì, ma dovrà stare almeno 10 anni in una struttura psichiatrica giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Pm della procura di Monza Carlo Cinque aveva chiesto una perizia psichiatrica collegiale o un'integrazione della perizia disposta dal giudice secondo cui il giovane è infermo totale di mente. Il consulente psichiatrico della procura, infatti, aveva concluso la seminfermità mentale dell'imputato di omicidio volontario premeditato plurimo e lesioni personale. In assenza di nuove perizie il pm aveva chiesto la condanna all'ergastolo, medesima la richiesta dei difensori di parte civile. Di tutt'altro avviso, invece, la difesa del giovane che aveva chiesto l'assoluzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento