menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Farmacie: il comune di Desio cede le azioni

Farmacie: il comune di Desio cede le azioni

Desio, asta da oltre 600mila euro per la gestione delle farmacie

Operazione necessaria per rispettare il Patto di stabilità

DESIO - Il Comune di Desio ha deciso di cedere tutte le sue azioni nella società che gestisce le farmacie comunali della città. L’80% era già stato venduto nel 2003 alla società Pharmacoop Lombardia srl. Per il restante 20% la base d’asta è stata fissata a 609mila euro.

Una necessità, come spiega il sindaco Corti, per recuperare risorse utili per rispettare il Patto di stabilità. Come riporta il quotidiano “Il Giorno”, uno dei beni comunali di cui ci si può disfare senza troppi danni è stato individuato nelle farmacie comunali: 3 quelle attive sul territorio, le «Civiche Farmacie Desio», in corso Italia, via Garibaldi e via Sempione.

La Società Civiche Farmacie ha un capitale di 3 milioni di euro e avrà quindi un altro partner oltre a Pharmacoop, sempre che non sia la stessa ad acquisire l’intero pacchetto azionario. Con l’intento di ridurre il numero delle partecipazioni azionarie del Comune nelle società, per garantire massima trasparenza, l’operazione verrà effettuata attraverso un’asta pubblica.

Gli interessati possono presentare la propria offerta fino al 28 ottobre, secondo le direttive del bando reperibile in Comune e sul sito web istituzionale. Se andrà deserta l’asta si procederà con una trattativa privata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento