Sopralluogo nel "bosco dello spaccio" in Brianza per il candidato Attilio Fontana

La visita lunedì mattina

Il candidato Attilio Fontana visita il parco delle Groane

Tappa brianzola per il candidato del centrodestra alla presidenza di Regione Lombardia Attilio Fontana. Oltre alla visita alla sede della onlus Cancro Primo Aiuto in occasione della presentazione del nuovo consiglio d'amministrazione, Fontana è stato anche a Ceriano Laghetto, iniziando la sua visita dal parco delle Groane.

Insieme al sindaco del comune brianzolo Dante Cattaneo, al capogruppo in consiglio regionale della Lega Nord, Massimiliano Romeo e al consigliere provinciale della Lega Nord Andrea Monti, Attilio Fontana è stato presente lunedì mattina al parco delle Groane dove era in programma una giornata di pulizia con il supporto dei volontari. 

"Questa mattina abbiamo effettuato un sopralluogo al famigerato bosco dello spaccio a Ceriano Laghetto (Mb)" ha spiegato il candidatio. "Infernale, incredibile, sconvolgente e intollerabile quel che ho visto nei boschi dello spaccio tra Saronno e Milano. Studenti, donne e anziani sono ostaggio e preda di gruppi di violenti spacciatori di droga che anche al sindaco, agli amministratori comunali e a me, hanno chiesto con fare arrogante e padronale che cosa ci facessimo nel "loro" territorio. Vergognoso l'atteggiamento e l'assenza del governo. Io chiedero' l'intervento massiccio delle forze dell'ordine e, per il tempo necessario, dell'esercito, come peraltro gia' avviene in altre realta' simili" ha aggiunto a commento della visita Fontana. 

"È inaccettabile che lo Stato abbia rinunciato di far valere la legalità in questo posto. Credo sia compito dello Stato tutelare tutte le zone del suo territorio e tutelare tutte le persone che abitano in questo territorio. Chiederò sicuramente che ci sia un intervento massiccio da parte delle forze dell’ordine e da parte dell’esercito per portare la legalità in questo territorio" ha concluso Fontana.

"Discount della droga, Supermarket dello spaccio: sono i tristi nomi di alcune zone del Parco delle Groane, nei pressi della stazione di Ceriano Laghetto, dove oggi siamo stati con il candidato Presidente Attilio Fontana. Le foto del degrado non lasciano dubbi: qui lo Stato è assente, occorre un intervento straordinario per ripristinare legalità e sicurezza" ha aggiunto il capogruppo in consiglio regionale Massimiliano Romeo. In questi stessi luoghi mercoledì tornerà, come annunciato, anche il candidato del centrosinistra Giorgio Gori in una delle tappe della sua visita in Brianza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento