La provincia trasloca e la prestigiosa ex sede di via Grossi diventa una scuola

Alcuni locali dell'edificio sono stati messi a disposizione dell'istituto Mosè Bianchi di Monza

La sede della provincia di Monza e Brianza di via Grossi

La prestigiosa ex sede della Provincia di Monza e Brianza dopo il trasferimento del personale e delle funzioni presso la nuova "cittadella" amministrativa di via Grigna non è rimasta vuota a lungo.

I locali della palazzina liberty di via Tommaso Grossi 9, dove un tempo sorgeva la sede della storica tessitura Pastori Casanova, sono stati in parte riadattati ad aule scolastiche, in seguito alla richiesta di spazi da parte dell'istituto Mosè Bianchi di Monza che ha dovuto far fronte al boom di iscrizioni per l’anno scolastico appena avviato.

Alla scuola la provincia ha destinato una porzione dell'edificio, ospitando nei locali sei aule per il biennio negli spazi precedentemente adibiti alle attività amministrative dell’Ente, da due anni ormai concentrate nella nuova sede di via Grigna 13.

Gli spazi accessibili alla scuola si trovano al primo piano e agli studenti non sono state destinate le sale di rappresentanza e nemmeno il piano superiore e l’interrato.

“Consegniamo agli studenti del Mosè Bianchi e ai loro docenti una sede importante e nobile – ha spiegato il Presidente della Provincia MB Gigi Ponti durante il sopralluogo in via Grossi avvenuto mercoledì mattina– Una sede che ha visto nascere la Provincia di Monza e della Brianza nella sua stagione più brillante. La decisione di farne una scuola è il segnale più concreto della volontà di questo Ente di continuare a credere nel valore dell’istruzione, nell’investimento sui più giovani, nella scommessa sul futuro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori, per un totale di 700mila euro, sono stati eseguiti dalla Provincia nell’ambito del contratto di manutenzione degli stabili scolastici: sono state realizzate opere per il nulla osta antincendio dei Vigili del fuoco, tra cui la sostituzione di alcune porte e la messa in opera di maniglioni antipanico, il rifacimento della pavimentazione dell’ex sala rossa trasformata in aula, la formazione di confinamenti e compartimentazioni antincendio. Sono stati apportate, inoltre, integrazioni e modifiche agli impianti elettrici e alle linee dati, con creazione di nuove linee per l’utilizzo delle LIM; sistemati, inoltre i percorsi esterni e verificati gli impianti idraulici ed antincendio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento