rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Libertà / Via Bergamo

Auto resta incastrata nel sottopasso: ventenne prende a calci le auto in sosta

L'intervento della polizia locale e del Soccorso Stradale all'alba di martedì

Una manovra sbagliata e l'auto è rimasta incastrata nel sottopasso pedonale. All'alba di martedì la polizia locale di Monza insieme agli uomini del Soccorso Stradale Lanzanova sono intervenuti in via Bergamo per recuperare una Ford Ka che aveva imboccato, per errore, il tratto pedonale. Ma l'infrazione al codice della strada forse, per la conducente, è stato solo il male minore.

Auto nel sottopasso pedonale di via Bergamo

La vettura è rimasta bloccata tra i gradoni dell'attraversamento ciclo-pedonale che collega le vie Bergamo e Canova. A ingannare la conducente, una ventenne romena residente ad Agrate Brianza, potrebbe essere stata forse la scarsa conoscenza del comune e della sua viabilità unita all'alcol che aveva in corpo. La ventenne, visibilmente alterata, di fronte agli agenti della polizia locale si è rifiutata si sottoporsi all'alcoltest. 

La giovane è scesa dalla vettura, ha gettato a terra le chiavi del mezzo, rompendole e ha iniziato a dare in escandescenze. La ragazza poi si è seduta a bordo dell'auto d'ordinanza e si è rifiutata di scendere. A cercare di mediare e far calmare l'amica è stata la giovane che viaggiava accanto a lei ma anzichè ascoltare i consigli e ragionare, la ragazza le ha tirato calci e schiaffi. In supporto agli agenti in via Bergamo martedì notte è intervenuta anche una pattuglia dei carabinieri. 

Completamente fuori di sè la ventenne ha iniziato a prendere a calci e a pugni le auto in sosta, danneggiandole. Per la ragazza è scattata una denuncia per guida in stato di ebbrezza, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. La giovane dovrà dimenticarsi per un po' della patente e la sua auto è stata sottoposta a fermo amministrativo.

Non è la prima volta che nel sottopasso finisce anche un'auto: già lo scorso novembre 2015 una Fiat Punto aveva imboccato la discesa a gradoni del sottopasso in una notte di nebbia. In quell'occasione l'episodio non era passato inosservato e alcuni passanti avevano immortalato i fari della vettura nella foschia e le immagini erano presto finite in rete.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto resta incastrata nel sottopasso: ventenne prende a calci le auto in sosta

MonzaToday è in caricamento