Autovelox Milano Meda, partiti gli esposti: "Limite torni a 110"

La Lega contro gli autovelox: il consigliere regionale Massimiliano Romeo e l'assessore provinciale MB Andrea Monti hanno fatto partire gli esposti. Ci sono anche moduli per i cittadini per fare ricorso contro le sanzioni

Il consigliere regionale leghista Massimiliano Romeo

MONZA -  Spegnere gli autovelox sulla superstrada Milano-Meda installati all'altezza di Paderno Dugnano , e riportare il limite di velocità da 80 a 110 chilometri orari. Sono le richieste del consigliere regionale della Lega Nord Massimiliano Romeo che, insieme all'assessore alla Sicurezza della provincia di Monza-Brianza Andrea Monti, ha presentato un esposto ai prefetti di Milano e di Monza, al ministero dei Trasporti e alla Corte dei conti contro l'impianto di rilevazione della velocità e l'abbassamento dei limiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MODULI PER I CITTADINI - Gli esponenti del Carroccio hanno anche messo a disposizione dei cittadini i moduli con i quali fare ricorso contro le sanzioni, perché l'impianto "é autorizzato ma non omologato e il codice della strada dice che su arterie come la superstrada Milano-Meda si può circolare a 110 chilometri orari". "Gli autovelox sono stati installati per fare cassa andano a colpire i lavoratori in un periodo di crisi - ha spiegato Romeo -una buona parte degli automobilisti multati sono persone che si spostano da casa al luogo di lavoro, e viaggiano a una velocità sotto i 100 chilometri orari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento