Avvocato di strada: anche a Monza assistenza gratuita per i senza casa

Si finisce in strada per un licenziamento, a volte per un divorzio. Da oggi un servizio aiuta che non ha un tetto a risolvere i problemi legali. Monza è la quarta sede lombarda dopo Milano, Cremona e Pavia

Il commissario CRI Monza Mirko Damasco

MONZA - Quando  una separazione o un licenziamento possono diventare il primo passo verso la strada. Arrivano anche a Monza dopo Milano, Cremona e Pavia  gli "avvocati di strada". Si occuperanno di diritto del lavoro, diritto di famiglia e dell'immigrazione.  Monza è la quarta città della Lombardia in cui si attiva il servizio. Secondo dati della Croce Rossa, per le vie ci sono 35 senzatetto, ma potrebbero essere di più se considerando gli "invisibili".  Dal 2007 in tutta Italia sono stati seguiti 119 casi; il 60% è di origine straniera.

SENZA DOCUMENTI - Lo sportello sarà attivato in collaborazione con la Croce Rossa nella sede di quest'ultima in via Piave, 11. Tutte le persone senza fissa dimora con problemi legali potranno presentarsi allo sportello senza appuntamento. Il primo problema per un homeless? Ottenere la residenza. Senza, è  impossibile ottenere un lavoro e accedere all'assistenza sanitaria: sono infatti garantite solo le prestazioni di Pronto Soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento