Baby ladri finiscono in comunità ma derubano educatore: ora sono in carcere

I due giovani - affidati a due comunità - adesso si trovano in carcere

Adolescenti - Immagine di repertorio

Avevano rubato all’oratorio e rapinato alcuni coetanei ma erano riusciti a evitare il carcere, affidati a due comunità sociali a Ospitaletto e a Castronno, in provincia di Varese, per riabilitarsi. Qui però, anzichè seguire il percorso di recupero, hanno derubato un operatore e danneggiato una struttura. 

Così pochi giorni dopo, per i due adolescenti - 16 e 17 anni - si sono aperte le porte del carcere. I ragazzini avevano rubato un cellulare a un operatore e danneggiato una delle strutture. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento