Vacanze estive al via, tornano in azione i baby vandali

Sacchi dei rifiuti incendiati davanti a un centro sportivo comunale

IMMAGINE DI REPERTORIO

Finisce la scuola e tornano i baby vandali. Dopo i raid distruttivi messi a segno nelle vacanze «lunghe» di Natale, a pochi giorni dall’ultimo suono della campanella i piccoli distruttori sono tornati in azione. Davanti al centro sportivo comunale di via Agnesi, sono stati incendiati i sacchi dei rifiuti. Una densa colonna di fumo si è levata poche ore dopo davanti all’oratorio di San Giovanni Battista: anche in quel caso, sacchi di rifiuti a fuoco, con disagi, cattivi odori e super lavoro delle forze dell’ordine.

Il sindaco, Roberto Corti, è preoccupato: a dicembre i vandali distrussero – tra le altre cose – la Sala Carlo Levi: una delle poche aule civiche della città. La struttura è tuttora inagibile e i lavori per rimetterla a nuovo, sei mesi dopo, sono in alto mare. n via Milano poi è stata rovesciata la campana di raccolta degli abiti usati. La struttura ora è inservibile ed è diventato impossibile portare avanti questo servizio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tanti a Desio hanno chiesto un impegno più incisivo per rintracciare i responsabili, e costringerli al pagamento dei danni e alla riparazione fisica di questi, con le loro mani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento