Azzannata da due pitbull, migliorano le condizioni della bambina ricoverata a Monza

L'aggressione venerdì a Olgiate Olona, nel varesotto

Immagine repertorio

Migliorano le condizioni della bambina azzannata da un pittbul a Olgiate Olona (Varese) e ricoverata nel reparto di erapia Intensiva dell'ospedale San Gerardo di Monza. 

La piccola, cinque anni, si sta riprendendo: «Non ci sono complicanze in atto, la bambina sta bene, è sfebbrata e si alimenta regolarmente. Siamo soddisfatti perché il decorso post operatorio procede regolarmente e al momento senza particolari problemi», fa sapere il direttore dell'unità operativa di Chirurgia Maxillo Facciale Alberto Bozzetti.

Non è ancora completamente fuori pericolo: «Bisognerà aspettare ancora qualche giorno per scongiurare possibili complicanze infettive correlate alla natura del trauma — precisa Bozzetti —. Le ferite da morsi di animali sono da considerarsi ad alto rischio di infezione». La prognosi resta riservata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento