Ritrovata la bambina di un anno e mezzo rapita dalla madre in comunità

Era a Parigi, da una zia ignara di tutto. La madre era stata rintracciata a gennaio ed è in carcere

La piccola sta bene, è tornata in comunità

E' stata ritrovata la bambina di un anno e mezzo che viveva in una comunità protetta di Seregno ed era scomparsa nel nulla con la madre il primo di gennaio del 2016. Si temeva il peggio, ma la piccola sta bene. Era a Parigi da una zia, ignara di tutta la vicenda. 

Tutto è iniziato la sera del 31 dicembre 2015. Mamma (marocchina di 37 anni) e figlia vivono nella comunità, insieme per ragioni di opportunità, anche se alla donna è stata tolta la potestà perché segnalata come tossicodipendente (avrebbe assunto cocaina anche durante la gravidanza). Quanto al papà, non ha riconosciuto sua figlia. Stanca della situazione e del fatto che, prima o poi, si sarebbe dovuta separare da sua figlia, la donna - sfruttando un permesso di pernottamento fuori dalla comunità per la notte di capodanno - il giorno dopo non ha più fatto rientro a Seregno. 

La marocchina è stata poi rintracciata a Bagnolo Mella, nel Bresciano, a metà gennaio. Arrestata per sequestro di persona, è tuttora nel carcere di Brescia. Sulle prime, ai carabinieri ha raccontato di avere affidato sua figlia ad un'amica che l'avrebbe poi portata in Marocco, ma questa versione non ha trovato riscontri presso le ambasciate: si è quindi temuto che la donna potesse averla venduta.

Le ricerche dei carabinieri hanno però dato i loro frutti: la donna aveva sì affidato la piccola, ma ad una sua zia che vive a Parigi, tenendola all'oscuro di tutta la vicenda, anzi spiegandole che si sarebbe presa qualche giorno per fare i necessari documenti e poi sarebbe arrivata lei stessa nella capitale francese. Così, però, non è stato, forse anche perché nel frattempo è stata rintracciata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora la piccola è tornata nella comunità di Seregno. Nel pomeriggio di mercoledì 30 marzo la zia l'ha riportata in aereo a Malpensa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento