menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Altalene e scivoli off limits ma l'area giochi dei Boschetti Reali si riempie nonostante i divieti

Succede a Monza

Il Parco di Monza e i giardini pubblici sono regolarmente aperti ma le cinquanta aree gioco della città invece risultano chiuse. Inaccessibili, per effetto delle restrizioni anti-covid introdotte con l'ultima ordinanza di Regione Lombardia che ha portato tutti i comuni lombardi, capoluogo brianzolo compreso, in zona arancione "rafforzata" dallo scorso venerdì 4 marzo.

Bimbi - anche quelli della scuola materna - a casa, didattica a distanza e giornate di sole in cui, inevitabile, c'è la voglia di uscire. E così mercoledì pomeriggio i Boschetti Reali si sono riempiti di bambini, mamme e nonni. I monopattini appoggiati alle panchine e i bimbi in attesa di salire sui giochi che - per effetto dei divieti - sono in realtà chiusi.

Dal municipio confermano che le aree gioco in città sono tutte chiuse e non utilizzabili, comprese le recenti installazioni inclusive dei Boschetti Reali. Siamo in attesa di ricevere dalla polizia locale informazioni circa eventuali controlli, sanzioni o attività di sensibilizzazione al rispetto delle regole eventualmente effettuate.

boschetti reali-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Besana Brianza, in coda per il vaccino c'è Maurizio Vandelli

Attualità

Il supermercato alle porte della Brianza dove 'si fa la spesa gratis'

Coronavirus

Per la Lombardia sarà l'ultima settimana in zona arancione?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Come funziona la truffa del pacco (e come difendersi)

  • Economia

    Validità e regole per il bonus vacanze 2021

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento