"Aiuto, papà picchia la mamma": bimbo di dieci anni chiama i carabinieri

L'arresto a Meda

La voce era quella di un bambino. Ma raccontava cose agghiaccianti: il papà che urlava e picchiava lui e la mamma. Non era una chiamata qualunque quella che hanno ricevuto domenica nel tardo pomeriggio i carabinieri del 112. All’altra parte dell’apparecchio c’era un bimbo di appena dieci anni. Il piccolo ha preso il coraggio a due mani. E ha deciso di denunciare il papà.

Troppo grande la paura, e il desiderio di sottrarre la mamma da tutte quelle botte. Grande era anche il suo senso di colpa: a provocare la lite – l’ennesima – era stato proprio lui: non aveva obbedito a una raccomandazione di papà, e lui si era proprio arrabbiato. Prima aveva picchiato lui. Poi, se l’era presa con la mamma, colpevole solo di aver preso le difese del piccolo. Quando i carabinieri della compagnia di Seregno sono arrivati nell’appartamento, nel centro storico di Meda, il marito, un impiegato di 46 anni, stava ancora malmenando la moglie. Urlava così tanto che all’inizio non si è nemmeno accorto della presenza dei militari.

Alle forze dell’ordine la mamma – 40enne, casalinga – ha raccontato che i maltrattamenti proseguivano quasi ogni giorno da un paio di anni. Ora il 46enne è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia. La mamma, medicata al pronto soccorso, ha una prognosi di sei giorni. Il bambino qualche giorno di più. Ma sono quelle psicologiche, le ferite più profonde.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento