Cronaca

Bambino insegue il cane e si perde tra i campi: trovato dopo due ore di ricerche

Ad avvicinarlo - casualmente - è stato un agente della polizia locale che ogni mattina il piccolo vede fuori da scuola. Succede a Ornago

Ha iniziato a inseguire il cane del nonno che era scappato dal giardino di casa e si è allontanato sempre più, perdendosi tra i campi. Fino a che, non vedendolo, la famiglia ha dato l'allarme e sono iniziate le ricerche. Succede a Ornago dove sabato mattina a riportare a casa un bambino di otto anni che si era allontanato da casa ci hanno pensato gli agenti della polizia locale del Corpo Brianza Est.

A mettere in moto la macchina dei soccorsi nella mattinata del 17 aprile è stata la segnalazione giunta alla caserma dei carabinieri di Bellusco che hanno immediatamente preso contatto con gli agenti della Locale alla guida del comandante Alessandro Benedetti. 

E dopo due ore di ricerche, quando la macchina dei soccorsi era ormai pronta per il coinvolgimento anche della protezione civile e si stava profilando l'ipotesi di far alzare in volo un elicottero, il piccolo è stato notato tra i campi vicino a casa. Ad avvicinarlo è stato un agente della polizia locale, un volto "amico" per il bambino che ogni mattina vede l'operatore fuori da scuola. E per questo motivo di fronte alla divisa è apparso tranquillo e per nulla spaventato dalla situazione.

Accompagnato in caserma dai carabinieri, è stato riaffidato alla sua famiglia che ha vissuto ore di apprensione. Una storia a lieto fine e una mattinata forse un po' troppo "avventurosa" che resterà impressa non solo nella mente del piccolo ma anche del comandante della stazione dei carabinieri di Bellusco, il luogotenente Giovanni De Mola ormai prossimo alla pensione che lo ha accolto in caserma. E che dopo quarant'anni di servizio nell'Arma, tre dei quali a Bellusco, proprio sabato ha ricevuto una targa di omaggio dal suo territorio per il lavoro svolto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambino insegue il cane e si perde tra i campi: trovato dopo due ore di ricerche

MonzaToday è in caricamento