Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Un bando per interventi di sicurezza contro la criminalità nei negozi

2,4 milioni di euro messi a disposizione da Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia per la tutela delle micro e piccole imprese

Contro rapine, furti e spaccate da Regione Lombardia arriva uno strumento in più a vantaggio delle piccole e medie imprese.

In seguito al continuo verificarsi di episodi criminali ai danni di categorie considerate a rischio come orologerie, gioiellerie, tabaccherie, farmacie e distributori di carburante è stato pubblicato un bando che mette a disposizione 2,4 milioni di euro di contributi per investimenti innovativi finalizzati all'incremento della sicurezza a favore delle micro e piccole imprese commerciali.

L’iniziativa è stata voluta dalla Regione e Unioncamere Lombardia.

Il bando è finalizzato alla realizzazione di investimenti per la sicurezza: grazie al contributo potranno essere installati sistemi di video allarme antirapina, videosorveglianza a circuito chiuso, sistemi antintrusione con allarme acustico e dispositivi di pagamento per la riduzione del flusso di denaro contante per proteggere sia le micro e piccole imprese commerciali che i consumatori.

Il testo completo del bando può essere consultato a questo indirizzo.

Possono presentare domanda tutte le micro e piccole imprese del commercio, con sede legale o operativa in Lombardia e che svolgono un’attività classificata con i codici ATECO 2007.

Le domande compilate on line su apposito modulo devono essere inviate via PEC entro le ore 16.00 del 31 gennaio 2015.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un bando per interventi di sicurezza contro la criminalità nei negozi

MonzaToday è in caricamento