Cronaca Piazza Roma

15enne esce dal bar con un gin lemon in mano, barman denunciato

Succede a Seregno dove sabato sera i carabinieri hanno effettuato un controllo nelle zone della movida

Il locale sottoposto a sequestro

E' uscita da un locale con un gin lemon in mano e ha trovato davanti a sé i carabinieri che sabato sera, in centro Seregno, erano impegnati in un servizio di controllo proprio nelle zone della movida. E quel cocktail superalcolico in mano a una ragazzina di quindici anni non è passato inosservato. E così sono scattati gli accertamenti dei militari della compagnia di Seregno affiancati dal personale Squadra di Intervento Operativo (S.I.O.) del 3º Reggimento CC “Lombardia”.

Barman denunciato e locale sequestrato

I controlli hanno interessato un locale in piazza Roma dove una volta verificate le circostanze e l'avvenuta somministrazione di bevande alcoliche alla minorenne, è scattata una denuncia per il barman. Nei guai è finito un ragazzo di vent'anni di Besana Brianza che dovrà rispondere del reato di somministrazione di bevande alcoliche a minori (art. 689 c.p.). E il locale è stato sequestrato preventivamente (nella giornata di lunedì è stato poi disposto dal pm il dissequestro dell'attività commerciale)

Per la ragazzina, di Mariano Comense, la serata si è conclusa prima del previsto, riaccompagnata a casa dai genitori che sono stati chiamati e fatti giungere sul posto dai carabinieri. Per quanto riguarda il locale, che risulta di proprietà di un 66enne di Cesano Maderno, nei prossimi giorni seguiranno valutazioni in merito agli aspetti amministrativi della vicenda.

Articolo aggiornato il 19 luglio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

15enne esce dal bar con un gin lemon in mano, barman denunciato

MonzaToday è in caricamento