Barista di giorno spacciatore di notte: in cella il barman della "coca"

L'arresto in Brianza

Oltre al drink al barista chiedevano anche un "extra". Origini calabresi, 40 anni, residente a Seregno, di giorno serviva i clienti ai tavoli e shakerava drink e bevande ghiacciate. Di sera, deposto il grembiule, si trasformava in uno spacciatore.

Nell’armadio della camera da letto, nascosta sotto le camicie ben stirate e i pantaloni, i carabinieri hanno scoperto 200 grammi di cocaina. La partita di polvere bianca aveva un valore di oltre 20000 euro. Una cifra che, con il semplice lavoro di barista, non avrebbe guadagnato in un anno. Il barista lavorava in un bar molto conosciuto del centro storico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il «secondo lavoro» di spacciatore lo svolgeva invece nel quartiere di Santa Valeria, dove abitava. Ora il 40enne si trova nel carcere di Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nasce il Marketplace di Seregno, la risposta dei negozianti seregnesi alle vendite online

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Coronavirus, impennata di contagi in un giorno in Brianza: i numeri a Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento