Traffico di marijuana ed eroina tra Milano e la Brianza

In manette due albanesi e una denuncia: sequestrati oltre 30 kg di droga

La droga sequestrata

I carabinieri di Rho nel weekend sono riusciti ad arrestare due spacciatori albanesi che gestivano un traffico di droga tra Milano e la Brianza. Si tratta di un 31enne residente a Barlassina e di un compaesano di 40 anni, entrambi pregiudicati.

I due, insieme a un terzo uomo, anche lui albanese, sono stati intercettati a Rho in corso Europa dove si sono sottratti a un controllo delle forze dell’ordine fuggendo su una utilitaria. Dopo un breve inseguimento l’auto è stata intercettata e fermata: a bordo c’era un chilo di marijuana nascosta sotto uno dei sedili posteriori, appositamente svuotato dell’imbottitura e 2mila euro in contanti.

La perquisizione a casa dell’albanese 31enne a Barlassina ha consentito il sequestro di altri 17 kg di marijuana camuffati all’interno del divano del soggiorno mentre nel box i carabinieri hanno scovato 16 kg di eroina.

Le manette sono scattate anche per il secondo occupante dell’auto: su di lui pendeva un ordine di carcerazione a seguito di evasione dagli arresti domiciliari.

L’ultimo albanese, 24enne, invece è stato solo denunciato dopo che la perquisizione effettuata a Milano, a casa sua, ha portato alla scoperta di altri 2mila euro in contanti, provento dell’attività di spaccio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli arrestati sono stati condotti a San Vittore

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento