Titolare di una concessionaria preso a bastonate: "Non mi hai riparato l'auto"

È successo nella giornata di lunedì 5 novembre a Monza, nei guai un ecuadoriano di 30 anni

Immagine repertorio

Prima la lite, poi l'aggressione e le bastonate. Hanno picchiato un titolare di un concessionaria e per uno dei presunti aggressori, un cittadino ecuadoriano di 30 anni, è scattata una denuncia. È successo nel pomeriggio di lunedì 5 novembre a Monza, come riferito dagli agenti del commissariato di viale Romagna.

Tutto è accaduto intorno alle 14.20 quando quattro uomini si sono presentati nei locali di un rivenditore di auto di Monza lamentandosi con il titolare per una cattiva riparazione a un'auto. I quattro, dopo le prime lamentele, hanno iniziato a picchiare l'uomo, anche con l'uso di una mazza da baseball.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando i poliziotti sono arrivati nel negozio gli aggressori erano già scappati. Grazie alla targa dell'auto gli investigatori sono riusciti a risalire al 30enne. Lui ha cercato, invano, di negare la sua partecipazione all’aggressione ed è stato denunciato. Il commerciante, invece, è dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • Verano Brianza, Sofia uccisa a 25 anni da ubriaco mentre attraversa la strada

  • Cesano Maderno, uomo investito mentre attraversa la strada: è gravissimo

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Incidente stradale a Verano Brianza, travolge e uccide ragazza di 25 anni

  • Coronavirus, spostamenti e vacanze: cosa si può fare (e cosa no) dal 3 giugno

Torna su
MonzaToday è in caricamento