Fa il bagno nell'Adda e batte la testa, 40enne soccorso in elicottero

E' accaduto nel pomeriggio di domenica 11 agosto a Cornate d'Adda. L'uomo è stato accompagnato al San Gerardo di Monza

L'arrivo dell'elisoccorso al San Gerardo di Monza

Due ragazzi in ospedale dopo aver rischiato di annegare tra le acque del fiume Adda a Cassano e un 40enne soccorso dall'elicottero in Brianza, a Cornate. Pomeriggio di lavoro intenso per i sanitari del 118 che, verso le 17, con l'ausilio dell'elisoccorso, sono intervenuti lungo il fiume a Cornate d'Adda all'altezza di via XXV Aprile, a ridosso della centrale idroelettrica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo una prima ricostruzione un uomo di 40 anni, residente a Brembate, avrebbe riportato un trauma cranico dopo essersi tuffato per un bagno nonostante la presenza del divieto di balneazione nel tratto. L'uomo ha battuto la testa sul fondale roccioso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri insieme al 118 che ha trasferito in codice giallo l'uomo all'ospedale San Gerardo di Monza.  Il 40enne non verserebbe in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • Verano Brianza, Sofia uccisa a 25 anni da ubriaco mentre attraversa la strada

  • Cesano Maderno, uomo investito mentre attraversa la strada: è gravissimo

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

Torna su
MonzaToday è in caricamento