Fa il bagno nell'Adda e batte la testa, 40enne soccorso in elicottero

E' accaduto nel pomeriggio di domenica 11 agosto a Cornate d'Adda. L'uomo è stato accompagnato al San Gerardo di Monza

L'arrivo dell'elisoccorso al San Gerardo di Monza

Due ragazzi in ospedale dopo aver rischiato di annegare tra le acque del fiume Adda a Cassano e un 40enne soccorso dall'elicottero in Brianza, a Cornate. Pomeriggio di lavoro intenso per i sanitari del 118 che, verso le 17, con l'ausilio dell'elisoccorso, sono intervenuti lungo il fiume a Cornate d'Adda all'altezza di via XXV Aprile, a ridosso della centrale idroelettrica.

Secondo una prima ricostruzione un uomo di 40 anni, residente a Brembate, avrebbe riportato un trauma cranico dopo essersi tuffato per un bagno nonostante la presenza del divieto di balneazione nel tratto. L'uomo ha battuto la testa sul fondale roccioso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri insieme al 118 che ha trasferito in codice giallo l'uomo all'ospedale San Gerardo di Monza.  Il 40enne non verserebbe in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

Torna su
MonzaToday è in caricamento