Domenica, 21 Luglio 2024
Incidenti stradali / Seregno

Beatrice, morta a 17 anni cadendo dal motorino: donati gli organi

La ragazzina è deceduta all'ospedale Niguarda di Milano dove era stata ricoverata in condizioni disperate in seguito all'incidente

E' Beatrice Zaccaro la vittima del terribile incidente avvenuto nella notte di sabato 27 maggio a Seregno. Cadendo dal motorino di un amico 16enne avrebbe sbattuto violentemente la testa, finendo in coma. E poi non si è più risvegliata. Ha perso i sensi sull'asfalto mentre in via Alberto da Giussano alle quattro della notte si precipitavano i soccorsi del 118 insieme ai carabinieri della compagnia di Seregno e poi è stata trasferita all'ospedale Niguarda di Milano in codice rosso. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime un giorno dopo è deceduta. Diciassette anni, residente a Cantù, la giovane è morta in seguito alle conseguenze dell'impatto. La famiglia, distrutta dal dolore, ha deciso di donare gli organi e di salvare così altre vite.

La caduta fatale dal motorino

Secondo quanto emerso la ragazzina viaggiava in sella a uno scooter insieme a un giovane di 16 anni di Desio che dai primi accertamenti non avrebbe avuto il patentino. I due si erano conosciuti poco prima ed erano andati a mangiare un panino insieme in un fast food e stavano raggiungendo il gruppo di amici da cui si erano separati. Per cause in corso di accertamento la giovane è caduta a terra, battendo la testa e perdendo così conoscenza. Alle quattro e mezza della notte erano intervenuti i soccorsi del 118 con un'ambulanza e un'automedica in codice rosso insieme ai carabinieri della compagnia di Seregno che sono al lavoro per ricostruire la dinamica dell'accaduto. La ragazzina è stata trasferita in gravi condizioni, in coma, nell'ospedale milanese dove purtroppo poi è morta. Illeso invece il 16enne. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beatrice, morta a 17 anni cadendo dal motorino: donati gli organi
MonzaToday è in caricamento