Cronaca

Il camorrista si vantava: "Ho preservato Monza dalla 'ndrangheta"

Sconcertanti le affermazioni del capo del clan camorristico che spadroneggiava a Monza

MONZA - Nuove, scioccanti rivelazioni da parte del sostituto procuratore Salvatore Bellomo sull'indagine Briantenopea, che ha portato in carcere 37 persone in diverse provincie, tra cui anche l'ex assessore all'Ambiente  Giovanni Antonicelli.

VIDEO: IL MAGISTRATO  RACCONTA LA CAMORRA A MONZA

Sconcertanti le affermazioni del magistrato brianzolo: "La compravendita di voti e scambio di favori risulta da intercettazioni ambientali" Cosa si scambiava? "Di tutto, dagli alloggi agli appalti". I favori, in una città come Monza dove bastano pochi voti per essere eletti, si rendevano dopo le elezioni.  E il camorrista si vantava: "Ho preservato Monza dalla 'ndrangheta"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il camorrista si vantava: "Ho preservato Monza dalla 'ndrangheta"

MonzaToday è in caricamento