Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Fermato dai carabinieri di notte: "Mi sono perso". Ma nel marsupio ha dosi di cocaina

Da un cassetto in camera da letto sono saltate fuori altre sei dosi di cocaina mentre dentro una valigia era nascosto oltre un chilo e mezzo di marijuana. Arrestato 27enne

Girava in macchina per le vie di Bernareggio di notte, passando sempre nelle stesse zone. E quella Fiat Punto non è passata inosservata a qualche cittadino che ha effettuato una segnalazione ai carabinieri. E quando i militari dell'Arma della compagnia di Vimercate hanno intercettato la vettura e l'hanno fermata per un controllo hanno trovato a bordo un 27enne di origine albanese, residente a Merate, nel Lecchese. Il giovane davanti agli uomini in divisa si è giustificato dicendo di essersi semplicemente perso e di non trovare più la strada di casa, motivazione che lo aveva portato a gironzolare a vuoto per le vie del centro abitato brianzolo.

Ma a insospettire i carabinieri è stato un marsupio che il ragazzo teneva a tracolla. Dentro c'erano sette dosi di cocaina pronte da spacciare per un totale di circa tre grammi e oltre mille euro in contanti.

A casa altra droga

I controlli poi sono proseguiti a casa del 27enne, a Merate. E anche qui i militari hanno trovato altra droga. Da un cassetto in camera da letto sono saltate fuori altre sei dosi di cocaina mentre dentro una valigia riposta sotto il letto, all'intero di sacchetti di plastica per camuffare l'odore, c'erano oltre un chilo e mezzo di i marijuana.

Nell'abitazione sono stati rinvenuto anche tre bilancini elettronici di precisione e una macchina usata probabilmente per confezionare le dosi sottovuoto. Il ragazzo è stato arrestato con l'accusa di detenzione si fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato dai carabinieri di notte: "Mi sono perso". Ma nel marsupio ha dosi di cocaina

MonzaToday è in caricamento