Bernareggio, sospeso un dipendente comunale per truffa aggravata

La Polizia Locale ha svolto accertamenti e ha scoperto che il permesso retribuito di cui godeva per assistere un familiare disabile in realtà era utilizzato per fare altro

L'indagine è stata svolta dalla Polizia Locale

Un dipendente del Comune di Bernareggio è stato sospeso dall'incarico per truffa aggravata per aver utilizzato le ore di permesso retribuito concesse per assistere un familiare gravemente disabile per dedicarsi ad altro.

Gli accertamenti condotti dalla Polizia Locale hanno permesso di far luce sul reale motivo dell'assenza del dipendente che sfruttava le ore concesse e retribuite regolarmente per l'assistenza per dedicarsi ad attività personali.

Il comportamento contestabile è stato rilevato nel corso degli ultimi mesi e in seguito alle conferme delle indagini è scattato il provvedimento cautelare di sospensione disposto dal Gip del Tribunale di Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento