Biassono, uomo aggredito con mazza da baseball in strada: 48enne in ospedale

L'uomo è stato soccorso nella serata di martedì in via Cesana e Villa. Sul posto i carabinieri e un'ambulanza del 118. Indagini in corso

Repertorio

Un uomo di quarant'otto anni, un cittadino originario dell'Est residente in Brianza, è finito in ospedale nella nottata di mercoledì 12 agosto dopo essere stato aggredito a colpi di mazza da baseball in strada. I fatti sono avvenuti poco dopo la mezzanotte a Biassono in via Cesana e Villa e sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Arcore insieme a un'ambulanza del 118 e a un'automedica. 

All'origine dell'aggressione sembra esserci una lite. Mentre la vittima era in compagnia di una donna sarebbe stata avvicinata da un uomo armato di mazza e di un altro oggetto contundente, forse un piccolo coltello. Tra i due sarebbe scaturita una lite sulle cui cause ora indagano i militari dell'Arma della compagnia di Monza. Il 48enne in seguito all'aggressione è rimasto ferito ed è stato accompagnato all'ospedale San Gerardo di Monza in codice verde. Le sue condizioni dis alute non destano preoccupazione e risulta già essere stato dimesso. Sono in corso le indagini per identificare l'aggressore. 

Intanto a Monza, nella serata di martedì, si è verificata un'altra aggressione in strada. Anche qui, in via Risorgimento, intorno alle 19 in seguito a una lite con un'altra persona, un uomo di cinquant'anni è rimasto ferito, colpito con un oggetto che al momento non è stato meglio descritto. Il 50enne è stato soccorso da un'ambulanza in codice verde e trasferito all'ospedale San Gerardo di Monza. Anche su questo episodio indagano i carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento