Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Biassono

Anziano 'narcotizzato' consegna i gioielli di famiglia a falsi tecnici dell'acqua

Il fatto è successo a Biassono. La vittima era nel giardino di casa quando è stato avvicinato da due falsi tecnici

Anziano avvicinato e "narcotizzato" da due truffatori, consegna tutto l’oro di famiglia (fede e catenina compresa); ma quando capisce quello che è successo i due furfanti se la sono già data a gambe levate.

Il fatto è accaduto venerdì 10 settembre a Biassono: a raccontarlo il figlio della vittima (che ha già sporto denuncia ai carabinieri) per mettere in guardia le persone. Soprattutto i più anziani.

“Non erano neanche le 9 del mattino quando mio papà si trovava in giardino - spiega -. Due persone si sono avvicinate al cancello e gli hanno detto di essere due tecnici dell’acqua che dovevano effettuare controlli per alcune perdite. Probabilmente hanno spruzzato qualcosa sul volto di mio papà: lui, senza batter ciglio, ha aperto il cancello e li ha fatti entrare”.

I due hanno fatto finta di telefonare al figlio per avvisarlo dell’intervento, si sono avvicinati al lavandino. “Probabilmente hanno spruzzato ancora qualcosa nel lavandino e hanno invitato mio papà ad avvicinarsi per sentire quello strano odore di cromo”, aggiunge. Il resto, purtroppo, è cronaca di tutti i giorni: i due falsi tecnici hanno invitato il pensionato a prendere tutti i gioielli di famiglia, per metterli nel frigorifero, per evitare che si sciogliessero.

“Mio papà gli ha consegnato persino la fede e la catenina d’oro”, aggiunge.  Quando l’uomo ha avuto un momento di lucidità ha telefonato al figlio per avvisarlo, ma giusto il tempo di capire che era stato ingannato che i due si erano già dati alla fuga.

“State attenti - ribadisce il figlio della vittima -. Mio papà è sempre stato un uomo molto prudente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano 'narcotizzato' consegna i gioielli di famiglia a falsi tecnici dell'acqua

MonzaToday è in caricamento