rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
tentativo furto / Biassono

Ladri in azione al muretto dei campioni: ma scappano a mani vuote

Hanno provato a rubare alcune ceramiche appena posizionate

Forse si volevano portare a casa quelle ceramiche dei campioni come trofeo. Forse neppure conoscono quei piloti, né tantomeno il grande valore sportivo di quel muretto "monumento sacro" per gli appassionati della Formula 1 e del motorsport.

Notte di vandalismo al muretto dei campioni di Biassono. Il fatto è accaduto nella notte tra venerdì e sabato quando alcuni ladri hanno provato a staccare dal muretto alcune ceramiche che erano state appena posizionate. Il gesto è stato denunciato sulla pagina Facebook dell'associazione sportiva Amici dell'Autodromo e del Parco. Nella giornata di venerdì il tecnico del comune di Biassono aveva appena posizionato le nuove ceramiche arricchendo quel muretto lungo via Cesana e Villa. Ma nella notte qualcuno si è "divertito" a provare a staccarle.

Dopo aver tolto la copertura in tela i ladri hanno provato a strappare dal muretto le ceramiche appena posizionate, ma senza successo. "Sono solo riusciti ad inclinarle di qualche grado dallo zero goniometrico della bolla - si legge sulla pagina Facebook dell'associazione Amici dell'Autodromo e del Parco -. Poi hanno desistito e sono scappati. Condanniamo fortemente l’accaduto. Il muretto dei campioni è patrimonio di tutti , amanti del motorsport o comuni cittadini che passando da lì si trovano a visionare un piccolo museo a cielo aperto dove ripercorrere la storia del nostro Autodromo arrivato al centenario dalla nascita".

L'associazione mette all'erta: quelle ceramiche sono a prova di ladro, impossibile staccarle dal muretto. "Sono incollate da un adesivo speciale apposito non possono essere rubate perché il materiale cotto a 1000 gradi in forno lo rendono, duraturo nel tempo, ma fragile come vetro o porcellana e quindi se forzate si sbriciolerebbero e andrebbero perse. Un appello a tutti al rispetto e alla vigilanza di questo bene comune", spiegano. 

Il muretto dei campioni si trova a Biassono in via Cesana e Villa. Una sorta di museo a cielo aperto sul quale sono posizionati tutti i vincitori del Gran Premio di Italia e del Gran Premio delle Nazioni motociclistico mentre nella prima sezione sono collocati gli autografi non solo dei piloti ma anche gli altri protagonisti del mondo del Motorsport , tecnici,  meccanici,  giornalisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri in azione al muretto dei campioni: ma scappano a mani vuote

MonzaToday è in caricamento