Cronaca Biassono / Via Roma

Biassono, via ai lavori per le fognature in centro: ci sarà anche l'archeologo

Dureranno sei mesi e garantiranno un ampliamento delle condotte. Dato l'interesse storico dell'area, ai lavori sovrintenderà un archeologo.

BIASSONO - Partiranno martedì 23 aprile i lavori di ristrutturazione del sistema fognario nel centro di Biassono. Si comincia dall'incrocio tra via Roma e via Umberto I, la prima di sette fasi. Considerato l'interesse archeologico della zona, segnalato nel Pgt, Brianzacque ha nominato un archeologo - Stefano Pruneri - che sovrintenderà a tutti gli scavi per l'intera durata dei cantieri, stimata in sei mesi. 

COSA SARA' FATTO - L'intervento consisterà nella sostituzione delle vecchie tubazioni sotterranee con condotte di diametro due volte e mezzo più grandi e attuali per le vie Roma, Verri e Ansperto da Biassono e di tre volte per piazza San Francesco. Un intervento di potenziamento del sistema fognario,  destinato a garantire una maggior capacità di immagazzinamento del volume d’acqua, ponendo così  rimedio ai frequenti episodi di allagamento che da tempo si verificano nel centro storico in concomitanza con eventi piovosi di una certa intensità.

IL TRAFFICO - Tutte le deviazioni del traffico locale connesse con lo stato di esecuzione e di avanzamento dei lavori sono state concordate con l’Amministrazione Comunale e con la Polizia Locale.   Il costo dell’opera, interamente finanziata da Brianzacque, è di 650 mila Euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biassono, via ai lavori per le fognature in centro: ci sarà anche l'archeologo

MonzaToday è in caricamento