rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Seregno

Rubano otto bici, ma il furgone ha un guasto: ladri abbandonano la refurtiva

Erano riusciti a rubare otto super bici da 30mila euro. Ma sono andati a sbattere contro una rotatoria, il furgone sul quale scappavano si è guastato e hanno abbandonato la refurtiva.

Hanno dovuto masticare amaro i ladri che lunedì scorso avevano fatto sparire otto bici sportive da un negozio specializzato di Nibionno (Lecco). Usando un furgone come ariete, i banditi avevano sfondato la vetrina. Dopo aver caricato in fretta e furia le biciclette, erano ripartiti sul veicolo commerciale, malconcio dopo aver distrutto la vetrata, ma ancora in grado di funzionare. Il colpo di grazia, il povero camioncino, lo ha subito qualche chilometro dopo. I ladri, forse per la fretta di dileguarsi, sono andati a sbattere contro la rotatoria di via Montello, all’uscita della Valassina di Seregno.

A questo punto, il minivan ha detto basta: ha smesso di funzionare e ha lasciato appiedati i ladri. Non prima però di aver percorso ancora alcuni chilometri, arrancando e seminando olio lungo l’asfalto. E’ stato seguendo la vistosa traccia sulla strada, che gli agenti della polizia locale di Seregno hanno rintracciato il furgone. Ormai ridotto a un relitto, era fermo sul ciglio di via Lamarmora. Quando le forze dell’ordine hanno aperto lo sportello, hanno trovato le bici nuove di zecca, ancora con i prezzi attaccati al manubrio.

Ma i ladri, erano già uccel di bosco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano otto bici, ma il furgone ha un guasto: ladri abbandonano la refurtiva

MonzaToday è in caricamento