rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

I carabinieri regalano una bici "speciale" ai bambini: dopo il sequestro il mezzo viene donato alla onlus

Il velocipede è stato consegnato all'associazione benefica "Amici di Lollo"

Doveva essere distrutta dopo essere stata sequestrata perchè rubata. E invece la bicicletta è stata consegnata a una associazione benefica per regalare un sorriso ai bambini.

A consegnarla alla Onlus “Amici di Lollo” sono stati i carabinieri della stazione di Lissone che lo scorso aprile 2017 durante un intervento all'interno di un'abitazione per una lite domestica hanno individuato la costosa bici per cui uno dei residenti, un giovane con numerosi precedenti per reati contro la persona, il patrimonio e per droga, non aveva saputo spiegare la provenienza e nemmeno le modalità di acquisto.

Il velocipede è stato sottoposto al sequestro e per l'uomo è scattata una denuncia per ricettazione. Alcuni mesi fa,nell'ambito del procedimento penale, attestata la provenienza illecita della bicicletta, il giudice ne ha disposto la confisca e distruzione.

Ma i carabinieri hanno pensato di farlo ritornare utile alla collettività e hanno richiesto e ottenuto il dissequestro e l’assegnazione ad un Ente benefico, individuato nell’Associazione “Amici di Lollo” che ha sede proprio a Lissone e si occupa di “promuovere e realizzare progetti legati all’infanzia, che pongano al centro i bambini ed il loro essere meravigliosamente semplici e sereni”.

La consegna è avvenuta il 15 novembre scorso, alla presenza del Presidente ed alcuni membri dell’associazione, presso la Stazione dei Carabinieri di Lissone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri regalano una bici "speciale" ai bambini: dopo il sequestro il mezzo viene donato alla onlus

MonzaToday è in caricamento