Monza, sorpresi con tronchesi e tenaglie vicino alle rastrelliere del Parco: bloccati

È successo nella giornata di domenica 22 luglio, nei guai due italiani

Polizia locale

Avevano con loro un tronchese e una tenaglia, probabilmente erano interessati ad alcune biciclette parcheggiate vicino all'ingresso del Parco di Monza, ma sono stati fermati e identificati dagli agenti del Nost (Nucleo operativo sicurezza tattica) del Comando della polizia locale di Monza. L'epilogo? Una denuncia per possesso di arnesi atti allo scasso e per non aver rispettato un foglio di via. È successo nel pomeriggio di domenica 22 luglio, nei guai due italiani di 44 e 37 anni.

I vigili urbani, come riportato in una nota diramata dal comando di via Marsala, li hanno fermati mentre si aggiravano con fare sospetto tra le rastrelliere per le biciclette. Durante la perquisizione sono saltati fuori gli strumenti mentre durante gli accertamenti sulle loro generalità è emerso che il 37enne non aveva rispettato il foglio di via. 

Foto, Gli arnesi sequestrati

tronchese

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento