Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Vimercate

Molestò cinque bambine nei bagni della scuola. A processo il bidello pedofilo

Negata la perizia psichiatrica: il gup del Tribunale di Monza lo ha rinviato a giudizio

E’ stata fissata per il 28 marzo l’udienza del processo per il bidello accusato di violenza sessuale aggravata per aver palpeggiato alcune bambine nei bagni di una scuola elementare di Vimercate.

I fatti risalgono all’anno scorso quando l’uomo avrebbe molestato cinque alunne non più grandi di nove anni.

L’uomo, 65 anni, è finito in manette solo a febbraio e fino ad ora è stato agli arresti domiciliari.

Il bidello era già stato incarcerato anni fa per abusi sessuali su minore compiuti in una chiesa in Calabria: questa volta a finire vittima dell’uomo era stata una dodicenne.

L’uomo era riuscito a farsi assumere nell’istituto di Vimercate grazie a una autocertificazione falsa in merito alla sua fedina penale.

Il bidello avrebbe richiesto una perizia psichiatrica ma il gup del Tribunale di Monza ha rifiutato la richiesta e lo ha rinviato a giudizio.

Nel processo i genitori delle piccole vittime si sono costituiti parti civile contro il bidello.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestò cinque bambine nei bagni della scuola. A processo il bidello pedofilo

MonzaToday è in caricamento