menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il bike sharing arriva in città a Monza

Saranno sessanta le biciclette disponibili nelle stazioni di noleggio dislocate sul territorio monzese e collegheranno tra loro i punti strategici della città, dalla stazione alla Villa Reale

E' tutto pronto a Monza per avviare ufficialmente in città il bike-sharing. Giovedì il progetto verrà presentato dal sindaco della città Roberto Scanagatti e dall'assessore alla Mobilità Paolo Confalonieri. 

Saranno sessanta le biciclette posizionate nelle varie stazioni in punti strategici del capoluogo brianzolo per collegare tra loro i principali punti di snodo e di interesse in città. 

Al progetto l'amministrazione comunale ha lavorato a lungo con il sostegno di Regione Lombardia che ha cofinanziato un progetto costato 250mila euro. Il bikesharing a Monza prevede sette diverse velostazioni che collegheranno la stazione, il Parco di Monza, l'Ospedale e il centro cittadino.

 QUI UNA GUIDA ALL'UTILIZZO

In ogni punto noleggio poi sarà presente anche un totem interattivo con le informazioni relative alla cartografia del territorio e alla dislocazione delle altre stazioni di Bike Sharing, un sistema di videosorveglianza e, in via sperimentale, due colonnine di ricarica per le bici elettriche.

Nel progetto del bike sharing rientra anche la velostazione che sarà realizzata presso la Stazione di Monza, sul lato di Porta Castello. La struttura prevede la copertura e la chiusura dell'area già adibita a parcheggio biciclette nei pressi del capolinea degli autobus: nel parcheggio dedicato alle due ruote si accederà con la tessera regionale dei servizi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento