Bilancio partecipativo, i progetti per il quartiere Centro - San Gerardo

Importiamo il modello Amsterdam, Vivere il Parco, Riqualificazione giardini di via Grassi, Sportello per i libri scolastici, I suoni della natura: musica nel Parco di Monza

I progetti approvati nell'ambito del Bilancio Partecipativo per il quartiere Centro San Gerardo nel dettaglio.

285 IMPORTIAMO IL MODELLO AMSTERDAM

Loredana Priori

Conto capitale 30.000€

Unificazione dei tronconi di piste già esistenti e creazione di una rete ciclabile "intelligente" e sicura che consenta ai cittadini di usufruire della mobilità sostenibile per raggiungere la stazione centrale F.S. con: creazione di un tratto di pista ciclabile in corso Milano (entrambi i lati); collegamento tra la nuova ciclabile di via Caduti del Lavoro, Centro Storico, ciclopedonale di via Visconti e ciclopedonale di via Turati (da prolungare/creare). • Creazione di un tratto di pista ciclabile in Corso Milano su entrambe i lati e rimozione di tutte le soste • Allacciamento della pista ciclabile di via Turati con la ciclopedonale di via Visconti fattibile con notevoli modifiche strutturali

163 VIVERE IL PARCO

Consulta – Emanuele Vergani

Conto capitale 10.000€

Realizzazione di 4 percorsi di nordic walking a tema tracciati e segnalati utilizzando strade sterrate, sentieri, tratti asfaltati già esistenti: - Le ville del Parco - Il Lambro e le rogge - Conigli e aironi - Golf e autodromo. Il nordic walking è una disciplina sportiva che tecnicamente consiste in una camminata naturale, praticata con l'ausilio di bastoncini specifici. In pratica si tratta di porre in opera un’adeguata cartellonistica standardizzata a livello nazionale e di basso impatto visivo. Il nostro parco è ambiente ideale per praticarlo.

281 RIQUALIFICAZIONE GIARDINI DI VIA GRASSI

Donatella Graci

​ Conto Capitale 10.000€

Riqualificazione dei giardini di via Grassi (ang. Via Azzone Visconti) attualmente mal frequentati a causa dello stato di semi abbandono. Considerate la vantaggiosa posizione dei giardini (centro urbano) e la loro caratteristica di "oasi" protetta dalle mura, l'intento è di recuperarli riportandoli alla piena fruizione di tutti; in particolare: famiglie con bambini di età compresa tra 0-10 anni (sistemazione area giochi e verde); bambini diversamente abili (installazione giochi e percorsi sensoriali dedicati); scuole e associazioni (creazione spazio per iniziative e manifestazioni); "terza età" (ritrovo/aggregazione per anziani e/o nonni con nipoti).

40 SPORTELLO PER LIBRI SCOLASTICI OFFERTI IN COMODATO D’USO

Massimo Merati

Spesa corrente 7.500€ – conto capitale 10.000€ tot 17.500€

Funziona già in altre realtà italiane, anche in Lombardia: è un sistema del libro in "comodato d'uso". All'inizio dell'anno scolastico a tutti gli alunni delle scuole dell'obbligo (secondaria inferiore e superiore, dove i libri non sono erogati dallo Stato) viene data la possibilità di ritirare libri gratuitamente, lasciando una caparra equivalente ad una percentuale del valore dei libri. La caparra verrà restituita totalmente o in parte alla fine dell'Anno Scolastico, se i libri sono stati tutti mantenuti in perfetto stato come alla consegna. Il costo per l'Amministrazione è solo per il primo approvvigionamento.

278 I SUONI DELLA NATURA. MUSICA NEL PARCO DI MONZA

Francesco Di Marco

Spesa corrente 12.500€

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proponiamo una rassegna concertistica di musica classica all'aperto nelle aree più suggestive del Parco di Monza. Si tratterà di eventi gratuiti da svolgersi nel tardo pomeriggio nei primi due week-end di luglio 2015. L'idea nasce dalla volontà di portare capolavori dei grandi compositori fuori dalle mura di un teatro. Le peculiarità della proposta saranno: 1. nessun palco. I musicisti saranno allo stesso livello del pubblico, circondati dagli spettatori seduti sul prato. 2. coinvolgimento di giovani musicisti professionisti di talento. 3. assenza di amplificazione per poter godere della musica nella sua naturalezza. Lo spazio sarà abbellito da installazioni di un giovane artista del legno. In caso di mal tempo, i concerti si terranno in un luogo chiuso nelle vicinanze dello spazio inizialmente scelto per l'evento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento