Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Giussano

Bimba di 18 mesi uccisa dalla broncopolmonite

Noemi Mastropietro è morta giovedì mattina, nonostante i medici del reparto di pediatria dell'ospedale di Desio non abbiano risparmiato nessuna cura

Una grave forma di broncopolmonite ha ucciso una bambina di appena 18 mesi. Noemi Mastropietro è morta giovedì mattina, nonostante i medici del reparto di pediatria dell’ospedale di Desio non abbiano risparmiato nessuna cura. Disperati i genitori: Fabio Mastropietro e Valentina Elli non riescono a darsi pace. Papà e mamma hanno chiesto ai carabinieri di Desio di fare alcuni accertamenti. La morte della bimba sembra essere stata provocata da cause naturali.

Le condizioni della piccola, ricoverata a Carate Brianza un giorno prima in gravi condizioni, sono ulteriormente peggiorate. Noemi è stata trasferita in terapia intensiva. Un’equipe di rianimatori e di cardiologi hanno tentato di assisterla con un massaggio cardiaco durato oltre un’ora. Alla fine, hanno dovuto arrendersi. I genitori hanno chiesto che sul corpo della bambina venga effettuata l’autopsia, per accertare che sia stato fatto tutto il possibile per scongiurare il decesso.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba di 18 mesi uccisa dalla broncopolmonite

MonzaToday è in caricamento