Bimbo si allontana dall'asilo, la scuola: "Rammarico per l'accaduto"

Dalla scuola dell'infanzia "Cappellini" della parrocchia "Santa Maria Assunta" di Incirano specificano che si sta provvedendo a chiarire le responsabilità

Ha trovato il cancello socchiuso e ha pensato di "evadere". Un bambino di soli quattro anni giovedì mattina è stato sorpreso da un passante a vagare da solo lungo il marciapiede di via Italia a Paderno Dugnano a poche centinaia di metri dalla scuola materna "Cappellini".

Immediatamente è scattata la segnalazione ai carabinieri della compagnia di Desio che sono intervenuti e hanno riaccompagnato il piccolo in classe con grande sollievo da parte del personale che non aveva nemmeno fatto in tempo ad accorgersi dell'accaduto. In seguito all'episodio dalla scuola dell’infanzia “Cappellini” della parrocchia “Santa Maria Assunta” di Incirano hanno fatto sapere che il piccolo "si è allontanato momentaneamente da solo" e l'istituto, a nome del parroco don Luca Andreini, ha espresso "dolore e rammarico per questo fatto così serio" e si è scusato con la famiglia del bimbo coinvolto.

"Si è provveduto immediatamente a chiarire ed approfondire ogni dettaglio utile per capire come il fatto sia avvenuto e le responsabilità dei soggetti coinvolti e si sono presi i provvedimenti utili a intensificare la vigilanza e l’attenzione in modo che simili fatti non si possano più verificare" hanno aggiunto dalla scuola Cappellini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Il coronavirus torna a far paura: "Situazione può diventare esplosiva, adesso Monza rischia"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento