rotate-mobile
Cronaca

Bimbo di quattro anni solo in strada, i poliziotti lo riconsegnano al padre

E' successo giovedì mattina a Monza

Il piccolino è stato visto in piazza Castello, a ridosso di via Guarenti, e l'uomo che l'ha avvicinato, non vedendo nessun genitore nei dintorni l'ha preso in consegna e l'ha portato al lavoro con sè, allertando nel frattempo il commissariato di viale Romagna.

Il bambino non parlava italiano e, a fatica, dopo diversi tentativi è riuscito a dire ai poliziotti il suo nome e quello della madre e del padre. La polizia di Stato tramite alcuni accertamenti sull'anagrafica dei residenti della zona è riuscita a individuare il padre del piccolo, un cittadino egiziano, e lo ha contattato.

L'uomo si trovava al lavoro a Milano e non aveva nessuna idea che il figlio fosse da solo a vagare in strada. Il padre ha ringraziato gli agenti e ha spiegato loro che il bimbo doveva essere sfuggito al controllo dei genitori poco prima, mentre stava tornando in casa.

Quella mattina infatti mentre l'uomo stava accompagnando all'asilo gli altri fratellini, il bimbo ha detto di non stare bene e così il padre lo ha invitato a salire nuovamente a casa ma, nel frattempo, il portone del condominio si deve essere chiuso e il piccolo è rimasto solo in strada mentre l'auto con a bordo i fratellini ormai era già lontana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo di quattro anni solo in strada, i poliziotti lo riconsegnano al padre

MonzaToday è in caricamento