Fa una passeggiata e trova un boa nel Parco delle Groane

E' successo lunedì scorso a una signora che nel pomeriggio era uscita per fare due passi a Limbiate: è scattata immediatamente la segnalazione

Il boa ritrovato a Limbiate

Stava facendo una tranquilla camminata pomeridiana a Limbiate, nei pressi del Parco delle Groane quando qualcosa ha attirato la sua attenzione.

Un serpente di grosse dimensioni stava strisciando a bordo strada e non era una biscia.

La donna si è subito resa conto di essersi trovata di fronte un esemplare di boa e ha provato a catturarlo e allertare la Polizia Locale.

Nonostante la sorpresa di avere davanti un serpente tropicale ha trasferito in un secchio con l'aiuto di un bastone l'animale e ha chiamato la Polizia Locale.

Insieme agli agenti si sono mobilitati anche i volontari Enpa che hanno preso in carico l'animale. 

Si tratta di un giovane esemplare di circa un anno e per questo destinato a raggiungere dimensioni molto maggiori di quelle attuali (appena un metro di lunghezza). Si ipotizza che fosse in giro da poco tempo perché è stato ritrovato ben nutrito e in buone condizioni. Ma con il freddo di questi giorni non avrebbe resistito ancora per molto.

Non si riesce a capire come l'animale sia arrivato nel Parco. Le ipotesi possono essere due: l'animale potrebbe essere fuggito da una teca o, più realisticamente, il suo proprietario ha voluto liberarsene.

L'ENPA ha colto l'occasione per ribadire la sua più totale contrarietà a queste forme di pseudo-amore per gli animali che costringono esseri nati per la libertà a un simulacro di vita chiusi in ambienti, nella migliore delle ipotesi, estremamente limitati e poveri rispetto a quello che dovrebbe essere il loro habitat naturale.

Il boa è attualmente ospitato nell'apposito reparto rettili della sede operativa dell'ENPA monzese in via Lecco 164. Se non si farà avanti il suo legittimo proprietario - con una convincente spiegazione sul luogo del ritrovamento - potrà essere dato in affidamento a una persona esperta che ne garantisca un'idonea custodia in un ambiente di dimensioni adatte alle sue esigenze etologiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento