Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Due caccia superano la barriera del suono, forti boati uditi anche a Monza e in Brianza

A spiegare che cosa è accaduto, in una nota, è stata l'Aeronautica Militare

Due caccia F-2000 Eurofighter dell'Aeronautica Militare si sono alzati in volo dalla base militare di Istrana, nel Trevigiano, e hanno superato la barriera del suono, provocando due forti boati che sono stati avvertiti distintamente in tutto il Nord Italia, anche a Monza e in Brianza.

Due boati simili a "esplosioni"

I due "scoppi" sono stati sentiti intorno alle undici e un quarto di giovedì mattina e immediatamente tantissime persone hanno intasato le linee di emergenza di 118, vigili del fuoco e forze dell'ordine per segnalare l'accaduto. Sul territorio però non è mai stata attivata nessuna maxi emergenza perchè non si è mai verificata nessuna reale splosione. A spiegare nel dettaglio che cosa è avvenuto è stata l'Aeronautica Militare, in una nota stampa.

Eurofighter superano muro del suono

I due velivoli - è specificato nel comunicato dell'Aeronautica - "in prontezza per il servizio di sorveglianza dello spazio aereo, si sono alzati rapidamente in volo nella mattinata di oggi dalla base aerea di Istrana (TV), sede del 51° Stormo, per intercettare un velivolo Boeing 777 dell'AirFrance, che aveva perso improvvisamente il contatto radio con l'agenzia italiana del traffico aereo".

"Gli Eurofighter hanno intercettato il velivolo francese sopra i cieli della Lombardia dove hanno identificato l'aeromobile civile e si sono assicurati che l'equipaggio avesse ripristinato i regolari contatti radio con gli enti del traffico aereo. I velivoli d'allarme sono decollati a seguito dell'ordine di scramble ricevuto dal CAOC (Combined Air Operation Center) di Torrejon, ente NATO responsabile d'area del servizio di sorveglianza dello spazio aereo".

"Per ridurre al minimo i tempi d'intervento, legati alla particolare situazione di necessità, i due velivoli militari hanno superato la barriera del suono; ancorché la quota fosse elevata, le condizioni meteorologiche di vento e temperature hanno amplificato la propagazione dell'onda d'urto rendondola particolarmente udibile al suolo. ?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due caccia superano la barriera del suono, forti boati uditi anche a Monza e in Brianza

MonzaToday è in caricamento