Puntine da disegno dentro i bocconcini per cani ai giardinetti: nuovo allarme a Monza

Le polpette sono state rinvenute nell'area verde dalla polizia locale dopo la segnalazione di una cittadina

Due episodi in pochi giorni. A Monza qualcuno sembra aver dichiarato guerra ai cani. Dopo il rinvenimento di polpette presumibilmente avvelenate ai giardinetti di via Baracca, la polizia locale ha trovato alcuni bocconcini di carne macinata con all'interno delle puntine da disegno in via Stradella.

L'allarme è scattato lo scorso 5 maggio quando il personale del comando ha effettuato un sopralluogo nell'area verde dopo la segnalazione di una cittadina che aveva riferito di aver notato il proprio cane mangiare un bocconcino da terra e sputare poco dopo una puntina da disegno. 

A Monza fino ad ora sono due le aree verdi passate al setaccio dagli agenti che hanno inviato in laboratorio anche i campioni di queste preparazioni per le analisi. I controlli proseguiranno per riuscire a individuare il responsabile e tutelare la salute degli animali e degli utenti dei giardinetti.

Dal comando di via Marsala invitano i cittadini a tenere sempre i cani al guinzaglio, come previsto dal regolamento, e suggeriscono di prestare la massima attenzione. Indagini in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento